Consulenza per le aziende e Workshop Intensivi con Rapid Design Thinking​.

Un metodo che consente di ottenere risultati sull’innovazione in tempi brevi e budget contenuti: per raggiungere nuovi mercati, per creare concept ideas e nuovi prodotti di successo.

Consulenza per le aziende e Workshop Intensivi con Rapid Design Thinking​.

Un metodo che consente di ottenere risultati sull’innovazione in tempi brevi e budget contenuti: per raggiungere nuovi mercati, per creare concept ideas e nuovi prodotti di successo.

IL MIO PERSONAL KIT

Il mio bagaglio di strumenti è fatto di competenze tecniche, strumentali e culturali inerenti la progettazione; il mio sistema di lavoro capitalizza nell’atto creativo il pensiero intuitivo e la capacità di integrare diverse discipline di studio.
Sono una studiosa prima ancora che una progettista. La ricerca e l’analisi alimentano l’intuizione e la creazione.

VALORI

HERITAGE: Le esperienze con le imprese italiane e internazionali mi hanno insegnato a costruire un approccio progettuale attento alla storia identitaria dell’azienda, al patrimonio e al funzionamento di ogni singola marca.
Utilizzo questi elementi come base di partenza per visualizzare meglio il futuro e accompagnare il cliente durante l’intero processo di pensiero.

RICERCA: Incrocio i dati aziendali con quelli derivanti dalle ricerche in termini di tendenze di mercato, socio-culturali, di consumo, di nuovi comportamenti e stili di vita.
Sono molto attenta ai fenomeni culturali, artistici e ai nuovi linguaggi estetici così come all’innovazione tecnologica e dei materiali.
Dalle mie ricerche estrapolo segnali salienti, da tradurre in informazioni utili, “insights” di progetto, per creare, sviluppare e nutrire nuove idee.
Il mio team è composto da ricercatori e progettisti selezionati tra i giovani talenti delle università presso le quali insegno.

INNOVAZIONE: Guido il processo innovativo dal restyling delle gamme esistenti attraverso il progetto CMF (colori materiali e finiture) e delle relative strategie di sviluppo, produzione e comunicazione, fino alla ridefinizione della tipologia e del significato del prodotto.
Credo fermamente che un prodotto formalmente ben definito aiuti l’utente finale a percepirne al meglio le qualità, influenzando il posizionamento sul mercato.

FATTIBILITÀ: Ispiro i clienti verso l’ideazione di nuovi prodotti o l’innovazione di quelli esistenti, attraverso interventi scalabili secondo le necessità. Seguo il progetto lungo l’intero processo di ideazione, sviluppo e prototipazione, fino allo studio di fattibilità.

IL MIO PERSONAL KIT

Il mio bagaglio di strumenti è fatto di competenze tecniche, strumentali e culturali inerenti la progettazione; il mio sistema di lavoro capitalizza nell’atto creativo il pensiero intuitivo e la capacità di integrare diverse discipline di studio.
Sono una studiosa prima ancora che una progettista. La ricerca e l’analisi alimentano l’intuizione e la creazione.

VALORI

HERITAGE: Le esperienze con le imprese italiane e internazionali mi hanno insegnato a costruire un approccio progettuale attento alla storia identitaria dell’azienda, al patrimonio e al funzionamento di ogni singola marca.
Utilizzo questi elementi come base di partenza per visualizzare meglio il futuro e accompagnare il cliente durante l’intero processo di pensiero.

RICERCA: Incrocio i dati aziendali con quelli derivanti dalle ricerche in termini di tendenze di mercato, socio-culturali, di consumo, di nuovi comportamenti e stili di vita.
Sono molto attenta ai fenomeni culturali, artistici e ai nuovi linguaggi estetici così come all’innovazione tecnologica e dei materiali.
Dalle mie ricerche estrapolo segnali salienti, da tradurre in informazioni utili, “insights” di progetto, per creare, sviluppare e nutrire nuove idee.
Il mio team è composto da ricercatori e progettisti selezionati tra i giovani talenti delle università presso le quali insegno.

INNOVAZIONE: Guido il processo innovativo dal restyling delle gamme esistenti attraverso il progetto CMF (colori materiali e finiture) e delle relative strategie di sviluppo, produzione e comunicazione, fino alla ridefinizione della tipologia e del significato del prodotto.
Credo fermamente che un prodotto formalmente ben definito aiuti l’utente finale a percepirne al meglio le qualità, influenzando il posizionamento sul mercato.

FATTIBILITÀ: Ispiro i clienti verso l’ideazione di nuovi prodotti o l’innovazione di quelli esistenti, attraverso interventi scalabili secondo le necessità. Seguo il progetto lungo l’intero processo di ideazione, sviluppo e prototipazione, fino allo studio di fattibilità.

“Amelia è una professionista molto preparata e competente. Unisce la sua grande passione per il design con un’approfondita conoscenza maturata sul campo e a contatto con molti affermati protagonisti del settore e con primarie aziende. Ha una spiccata sensibilità per le tematiche sostenibili e ambientali e sociali sostenuta da una preparazione culturale di respiro internazionale”.

Giuseppe Lavazza, Vice Presidente del Gruppo Lavazza. Torino

APPROCCIO SYSTEM-CENTERED

A differenza dell’approccio “Human-centered” caratteristico del Design Thinking tradizionale, Il mio approccio è system-centered, ovvero inclusivo di tutti quei fattori identitari, ambientali e relazionali che impattano sulle scelte dell’utenza.
Organizzo, strutturo, sviluppo e facilito workshop intensivi volti all’innovazione di prodotti nel settore manifatturiero, industriale e delle costruzioni utilizzando il Rapid Design Thinking.

RAPID DESIGN THINKING

Anni di esperienza lavorativa sul campo mi hanno permesso di mettere a punto il RDT, ovvero il Rapid Design Thinking, un metodo che consente di giungere più rapidamente al processo di ideazione delle concept ideas, comprimendo la fase di ricerca e analisi dei dati.
L’idea è che si possa fare innovazione attraverso processi generativi rapidi e intensivi. Nello sprint si fa più e meglio!
Sono specializzata in processi di co-progettazione con l’azienda attraverso workshop che coinvolgono il management delle principali business unit aziendali (Marketing, R&D, Comunicazione, Produzione), con l’obiettivo di sviluppare nuove concept ideas partendo da brief specifici.

Ciò è reso possibile dall’uso di modelli teorici e applicativi che afferiscono alla psicologia cognitiva, all’etologia e a discipline in ambito design, con un approccio interdisciplinare volto ad accelerare la creatività.
Le sessioni di workshop sono intense e partecipate.

Ho contribuito a plasmare prodotti per marchi italiani e internazionali in molteplici settori industriali: automobilistico, elettrodomestici, ambiente casa-ufficio, arredo e complementi, materiali, articoli per animali domestici, food and beverage.

APPROCCIO SYSTEM-CENTERED

A differenza dell’approccio “Human-centered” caratteristico del Design Thinking tradizionale, Il mio approccio è system-centered, ovvero inclusivo di tutti quei fattori identitari, ambientali e relazionali che impattano sulle scelte dell’utenza.
Organizzo, strutturo, sviluppo e facilito workshop intensivi volti all’innovazione di prodotti nel settore manifatturiero, industriale e delle costruzioni utilizzando il Rapid Design Thinking.

RAPID DESIGN THINKING

Anni di esperienza lavorativa sul campo mi hanno permesso di mettere a punto il RDT, ovvero il Rapid Design Thinking, un metodo che consente di giungere più rapidamente al processo di ideazione delle concept ideas, comprimendo la fase di ricerca e analisi dei dati.
L’idea è che si possa fare innovazione attraverso processi generativi rapidi e intensivi. Nello sprint si fa più e meglio!
Sono specializzata in processi di co-progettazione con l’azienda attraverso workshop che coinvolgono il management delle principali business unit aziendali (Marketing, R&D, Comunicazione, Produzione), con l’obiettivo di sviluppare nuove concept ideas partendo da brief specifici.

Ciò è reso possibile dall’uso di modelli teorici e applicativi che afferiscono alla psicologia cognitiva, all’etologia e a discipline in ambito design, con un approccio interdisciplinare volto ad accelerare la creatività.
Le sessioni di workshop sono intense e partecipate.

Ho contribuito a plasmare prodotti per marchi italiani e internazionali in molteplici settori industriali: automobilistico, elettrodomestici, ambiente casa-ufficio, arredo e complementi, materiali, articoli per animali domestici, food and beverage.

CARATTERISTICHE DEL METODO

Il Rapid Design Thinking è caratterizzato da:

  • Tempi brevi
  • Budget contenuti
  • Co-progettazione
  • Creazione intensiva
  • Attività di ideazione basate sull’accelerazione dei processi creativi
  • Valorizzazione delle competenze e know-how interni
  • Generazione rapida delle concept ideas dal brief
  • Interdisciplinarietà
  • Ranking degli output

CARATTERISTICHE DEL METODO

Il Rapid Design Thinking è caratterizzato da:

  • Tempi brevi
  • Budget contenuti
  • Co-progettazione
  • Creazione intensiva
  • Attività di ideazione basate sull’accelerazione dei processi creativi
  • Valorizzazione delle competenze e know-how interni
  • Generazione rapida delle concept ideas dal brief
  • Interdisciplinarietà
  • Ranking degli output

“Lavorare con Amelia nei percorsi dell’advanced design automobilistico è stata per me, sempre, un’esperienza di grande arricchimento e valore. Amelia si muove con grande naturalezza e intuito nel mondo dei segnali (ancora) deboli, vedendo prima di ogni altro le energie e le qualità per portare solo alcuni di questi germogli ad uno stato strutturale del progetto, trasformando un vago fotogramma in concept ideas piene di senso e di valore comunicativo. Mi ha sempre conquistato il suo modo di offrire uno storytelling preciso e coerente anche alle prime bozze di un’idea o scenario che fosse, pronto a sfociare in un progetto di concept car.
L’amore che Amelia nutre per ogni forma di progetto e per le auto che hanno lasciato un segno profondo per il loro valore intrinseco, (e non solo commerciale), rende il suo modo di fare design non solo convincente ma anche ricco di visioni profonde, mai prelevate troppo semplicemente da contesti paralleli, ma sempre scaturite dalle sue capacità inventive di introdurre nuovi stimoli e sensazioni in tutto ciò che realizza”.

Roberto Giolito, Head di Heritage, Gruppo Stellantis. Torino

I SERVIZI

Consulenze sull'Innovazione del Sistema-Prodotto con Rapid Design Thinking

La consulenza sull’innovazione di prodotto spazia dalla ricerca in termini di tendenze di mercato, socio-culturali, di consumo, di nuovi comportamenti e stili di vita, alla progettazione vera e propria.

Guido il processo innovativo dal restyling soft senza stravolgere la fisiologia del prodotto con un intervento su materiali colori e finiture, alla progettazione tipologica ex-novo, fino alla definizione di nuove gamme e ambiti di applicazione.
Con il cliente vengono definiti gli obiettivi finali e i parametri di successo da monitorare per mantenere misurabile il processo e i suoi risultati.

Workshop Intensivo sull'Innovazione del Sistema-Prodotto con Rapid Design Thinking

Organizzo, strutturo, sviluppo e facilito workshop intensivi volti all’innovazione di prodotti nel settore manifatturiero, industriale e delle costruzioni utilizzando il Rapid Design Thinking.

Workshop intensivi di co-progettazione con l’azienda, che coinvolgono il management delle principali business unit aziendali (Mktg, R&D, Comunicazione, Produzione) a sviluppare rapidamente nuove concept ideas partendo da brief specifici.

I SERVIZI

Consulenze sull'Innovazione del Sistema-Prodotto con Rapid Design Thinking

La consulenza sull’innovazione di prodotto spazia dalla ricerca in termini di tendenze di mercato, socio-culturali, di consumo, di nuovi comportamenti e stili di vita, alla progettazione vera e propria.

Guido il processo innovativo dal restyling soft senza stravolgere la fisiologia del prodotto con un intervento su materiali colori e finiture, alla progettazione tipologica ex-novo, fino alla definizione di nuove gamme e ambiti di applicazione.
Con il cliente vengono definiti gli obiettivi finali e i parametri di successo da monitorare per mantenere misurabile il processo e i suoi risultati.

Workshop Intensivo sull'Innovazione del Sistema-Prodotto con Rapid Design Thinking

Organizzo, strutturo, sviluppo e facilito workshop intensivi volti all’innovazione di prodotti nel settore manifatturiero, industriale e delle costruzioni utilizzando il Rapid Design Thinking.

Workshop intensivi di co-progettazione con l’azienda, che coinvolgono il management delle principali business unit aziendali (Mktg, R&D, Comunicazione, Produzione) a sviluppare rapidamente nuove concept ideas partendo da brief specifici.

COME FUNZIONA IL WORKSHOP INTENSIVO SULL’INNOVAZIONE

Con il metodo Rapid Design Thinking i clienti ottengono
risultati concreti di innovazione in meno di 1 mese.

COME FUNZIONA IL WORKSHOP INTENSIVO SULL’INNOVAZIONE

Con il metodo Rapid Design Thinking i clienti ottengono
risultati concreti di innovazione in meno di 1 mese.

“I had the opportunity to collaborate several times with Amelia and each time she proved to be an excellent design trend researcher. Her knowledge and expertise are very broad and thorough. Her skills range from product to interior and from fashion to automotive, a field in which she is particularly expert.
Amelia is an amazing storyteller and certainly one of the most engaging exponent of design thinking thanks to her long experience in teaching
“.

Biagio Ludovico, Lead Designer presso Midea Group (Fortune Global 500 Company)

COLLABORAZIONI SELEZIONATE

2019-in corso, Associazione MinD, Torino.
2016-2019, Camplus, Fondazione Ceur, Bologna.
2019, Bauli SPA, General Contractor Artefice Group, Milano.
2009-2015, Imetec, Tenacta Group SPA, Bergamo.
2010-2012, Lenovo Group Limited, Pechino, Cina.
2006-2011, Lavazza SPA, Torino.
2005-2008, Epson. General Contractor Villa Tosca DMC, Milano.
2005-2008, Samsung KR., General Contractor Villa Tosca DMC, Milano.
2005-2006, Kia e Hyundai, KR. General Contractor Domus Academy Research Center, Milano.
2005, Daelim Corporation, General Contractor Domus Academy Research Center, Milano.
2005, Merck KGaA, General Contractor Domus Academy Research Center, Milano.
2003-2005 Fiat Auto, General Contractor Domus Academy Research Center, Milano.
2005, 3M, General Contractor Domus Academy Research Center, Milano.
2004-2005, Nissan. General Contractor Domus Academy Research Center, Milano.

ENTI CON CUI HO COLLABORATO

2019, Artefice Group, Milano.
2016-2019, Camplus, Fondazione Ceur, Bologna.
2013-16, ADI Associazione per il Disegno Industriale, Milano.
2012-13, BTS Design Innovation, Milano.
2007-2009, Villa Tosca Design Center, Milano.
2007, CRIED, Milano.
2003-2007, Domus Academy Research Center, Milano.
2002-2004, Poli.Design Società Consortile del Politecnico di Milano.

WORKSHOP SELEZIONATI

2016-2021, Associazione MinD, Innovation Workshop.
Ruolo: comitato scientifico e project leader
2019, Girella e Buondì per Bauli SPA, Innovation Workshop.
Ruolo: workshop coordinator. General contractor: Artefice Group
2019, Poste Italiane, Innovation Workshop.
Ruolo: workshop facilitator. 
2019, Area Expo, Innovation Workshop.
Ruolo: workshop coordinator. General Contractor Camplus e Fondazione Ceur
2019, ThinkDog srl, Innovation Workshop.
Ruolo: workshop coordinator
2018, Dog Soul ads, Innovation Workshop.
Ruolo: workshop coordinator
2016, Samsung KR, Innovation Workshop.
Ruolo: workshop coordinator. General BST Design Innovation

COLLABORAZIONI SELEZIONATE

2019-in corso, Associazione MinD, Torino.
2016-2019, Camplus, Fondazione Ceur, Bologna.
2019, Bauli SPA, General Contractor Artefice Group, Milano.
2009-2015, Imetec, Tenacta Group SPA, Bergamo.
2010-2012, Lenovo Group Limited, Pechino, Cina.
2006-2011, Lavazza SPA, Torino.
2005-2008, Epson. General Contractor Villa Tosca DMC, Milano.
2005-2008, Samsung KR., General Contractor Villa Tosca DMC, Milano.
2005-2006, Kia e Hyundai, KR. General Contractor Domus Academy Research Center, Milano.
2005, Daelim Corporation, General Contractor Domus Academy Research Center, Milano.
2005, Merck KGaA, General Contractor Domus Academy Research Center, Milano.
2003-2005 Fiat Auto, General Contractor Domus Academy Research Center, Milano.
2005, 3M, General Contractor Domus Academy Research Center, Milano.
2004-2005, Nissan. General Contractor Domus Academy Research Center, Milano.

ENTI CON CUI HO COLLABORATO

2019, Artefice Group, Milano.
2016-2019, Camplus, Fondazione Ceur, Bologna.
2013-16, ADI Associazione per il Disegno Industriale, Milano.
2012-13, BTS Design Innovation, Milano.
2007-2009, Villa Tosca Design Center, Milano.
2007, CRIED, Milano.
2003-2007, Domus Academy Research Center, Milano.
2002-2004, Poli.Design Società Consortile del Politecnico di Milano.

WORKSHOP SELEZIONATI

2016-2021, Associazione MinD, Innovation Workshop.
Ruolo: comitato scientifico e project leader
2019, Girella e Buondì per Bauli SPA, Innovation Workshop.
Ruolo: workshop coordinator. General contractor: Artefice Group
2019, Poste Italiane, Innovation Workshop.
Ruolo: workshop facilitator. 
2019, Area Expo, Innovation Workshop.
Ruolo: workshop coordinator. General Contractor Camplus e Fondazione Ceur
2019, ThinkDog srl, Innovation Workshop.
Ruolo: workshop coordinator
2018, Dog Soul ads, Innovation Workshop.
Ruolo: workshop coordinator
2016, Samsung KR, Innovation Workshop.
Ruolo: workshop coordinator. General BST Design Innovation

“Lavorando con Amelia si notano subito le sua capacità di leadership e di trasmettere in modo chiaro ed esplicativo le sue conoscenze…molto creativa e ottima nel lavoro in team“.

Ivo Giachelli, Strategic Marketing Specialist – Competitive Intelligence Expert, Stellantis Italia.

Scrivi per informazioni o un preventivo